OCCHIO PIGRO : UNA SOLUZIONE CON OCCHIALI DIGITALI ?

L’ambliopia si potrebbe curare con un nuovo dispositivo elettronico a cristalli liquidi programmabili, il cui uso è stato promosso in una sperimentazione clinica e approvato dall’Fda, organo statunitense regolatorio sui farmaci.

Gli occhiali sono stati testati presso l’Indiana University e sono stati presentati in occasione della American Academy of Ophthalmology, che si è recentemente tenuta a Las Vegas. Come riportato da alcune testate internazionali, gli esperti avrebbero sviluppato gli occhiali elettronici Amblyz a cristalli liquidi in grado di occludere la visione dell’occhio sano ogni mezzo minuto. La speciale montatura sostituirebbe così il classico cerotto, che deve essere indossato alcune ore al giorno, facendo lavorare a intervalli regolari l’occhio pigro. A detta dei ricercatori il dispositivo, confrontato con la cura standard, si sarebbe dimostrato di pari efficacia e meglio sopportato e accettato dal bambino.